Ricerca per parola chiave

Curricolo è responsabilità. La sfida del progetto 0/6 e oltre è il titolo del 20esimo convegno del Gruppo nazionale nidi e infanzia, in programma i prossimi 26, 27 e 28 febbraio, a Milano. L'evento sarà l'occasione per approfondire i temi del sistema integrato e del curricolo in un contesto di grandi cambiamenti riguardanti i servizi educativi e le scuole dell'infanzia, anche in seguito all'approvazione della legge 107/2015, con la quale si sanciscono i livelli essenziali e si definisce l'unitarietà del percorso curricolare 0/6.
«Il titolo “Curricolo è responsabilità”», spiegano gli organizzatori, «è stato scelto dopo aver considerato diverse ipotesi che collegavano il curricolo alle parole vita, sviluppo, benessere, saperi, intenzionalità… un mondo intero. Consapevoli dei rischi di riduzionismo, ci siamo orientati sul termine responsabilità in quanto richiama fortemente, a nostro avviso, l'atteggiamento intenzionale che, connettendo il piano dei valori con quello delle prassi educative, rimane aperto alla ricerca e alle sfide».
La prima giornata prevede anche un panel internazionale e, in chiusura, l'assemblea del Gruppo nazionale nidi e infanzia; la seconda giornata darà spazio ad alcune commissioni di lavoro dedicate alla presentazione di esperienze, ricerche e progetti sui servizi educativi e le scuole dell'infanzia; la terza, infine, prevede una sessione plenaria e, a seguire, una tavola rotonda.
Interverranno, fra gli altri: Nice Terzi, presidente del Gruppo nazionale nidi e infanzia; Monica Guerra, docente all'Università degli studi Milano-Bicocca; Francesca Puglisi, senatrice; Tullia Musatti, del Cnr; Cristiano Gori, docente all'Università Cattolica di Milano; Vincenzo Spadafora, Autorità Garante per l'infanzia e l'adolescenza.
Le informazioni sulla tre giorni e le modalità di iscrizione sono disponibili sul sito dedicato.