Ricerca per parola chiave

A scuola nessuno è straniero. L'educazione interculturale nel tempo delle scelte è il tema del convegno che si terrà domani, a Padova. Una giornata di studio che si propone di fare il punto sul ruolo di inclusione della scuola multiculturale e sulle modalità più efficaci per far sì che gli spazi educativi possano diventare luoghi di pace, scambio e coesione sociale.
Il convegno, organizzato da Giunti Scuola, darà voce a insegnanti, educatori, dirigenti scolastici, scrittori ed esperti e sarà l'occasione per scambiare buone pratiche, avviare una riflessione sul tema e lanciare idee e proposte.
I lavori della mattina prevedono tre sessioni parallele e tre laboratori durante i quali verranno presentati i progetti, le azioni e i percorsi innovativi ed efficaci realizzati in scuole e servizi educativi di città diverse. Questi gli argomenti a cui sono dedicate le sessioni parallele: La scuola che include: indicatori di qualità e “modelli”, La lingua/le lingue per apprendere e riuscire, L'intercultura dentro il curricolo per tutti.
La sessione plenaria del pomeriggio, invece, darà spazio a tre dialoghi sull'inclusione: Integrazione e intercultura: a che punto siamo?, Dentro la scuola plurale: come tracciare la via dell'inclusione?, Parole e narrazioni che raccontano il mondo.
Il programma completo è disponibile sul sito di Giunti Scuola.