Ricerca per parola chiave

Il rapporto, curato da Enrico Moretti ed Elisa Gaballo dell'Istituto degli Innocenti di Firenze, restituisce gli esiti della quarta edizione del monitoraggio realizzato dal Centro nazionale in stretto raccordo con le Regioni e le Province autonome sul fenomeno dei minori accolti in affidamento familiare e nei servizi residenziali.

I dati, riferiti al 31 dicembre 2012, mettono a fuoco, oltre alla dimensione quantitativa del fenomeno, le principali caratteristiche dell'accoglienza nelle diverse realtà regionali italiane: età e genere dei minori accolti; presenza di bambini e adolescenti stranieri e di minori stranieri non accompagnati; tipologia dell'accoglienza (giudiziale o consensuale); provenienza e inserimento dei minori accolti (regione o fuori regione); limitatamente all'affido, la natura (intrafamiliare ed eterofamiliare) e la durata dell'accoglienza; limitatamente ai servizi residenziali, l'accoglienza di ragazzi di 18-21 anni già in carico nella minore età e la composizione della rete dei servizi distinti secondo la tipologia.

Il report contiene anche un paragrafo dedicato all'analisi del fenomeno nelle città riservatarie.