Ricerca per parola chiave

L'istituto dell'affidamento familiare è disciplinato da norme di carattere nazionale e regionale, oltre che da numerose regolamentazioni locali. L'analisi della disciplina giuridica dell'affido rileva l'esistenza di un quadro generale che uniforma a livello nazionale tale materia, mentre offre uno spaccato locale caratterizzato da una certa eterogeneità applicativa nei diversi territori, tale da rendere opportuna un'analisi dettagliata della realtà nel contesto di riferimento. Ciascuna amministrazione regionale ha, infatti, operato per dare attuazione alle leggi attraverso la predisposizione di linee guida, protocolli operativi e differenti atti di natura regolamentare capaci di concretizzare le prospettive e le strategie perseguite a livello locale. Per questo è opportuno, nel quadro delle finalità previste dal progetto Un percorso nell'affido, favorire la conoscenza e la valorizzazione dell'esistente promuovendo la diffusione di un sapere comune capace di mettere in rete le diverse realtà locali. Nei file zip allegati sono disponibili i seguenti contenuti: - la rassegna normativa regionale e una panoramica delle attività legislative e amministrative delle regioni (estratti dal Quaderno n. 48, Accogliere bambini, biografie, storie e famiglie); - i testi di linee guida e protocolli operativi regionali aggiornati a dicembre 2009. Linee guida e protocolli operativi regionali sono anche consultabili attraverso una ricerca speciale preimpostata e aggiornata automaticamente con tutti i nuovi atti di questo tipo che sono via via inseriti nel catalogo unico del Centro nazionale. Dal titolo del singolo atto nella lista si accede alla scheda catalografica contenente i link multimediali che consentono di consultare il testo dell'atto.