Ricerca per parola chiave

Mettere a confronto le esperienze già consolidate in diverse realtà italiane, scambiarsi idee e opinioni, unificare i linguaggi degli operatori del settore: queste le finalità dell’incontro regionale sul tema Le buone prassi dell'affido familiare che si è tenuto a Potenza il 16 e 17 marzo 2010, su iniziativa della Provincia di Potenza, nell'ambito del progetto nazionale di promozione dell'affidamento familiare Un percorso nell'affido.

Questo è uno dei molteplici incontri regionali rivolti agli operatori sociali e finalizzati ad analizzare la realtà dell’affidamento familiare nel territorio di riferimento, fare il punto sullo stato di attuazione della relativa normativa regionale, favorire il confronto fra gli operatori e conoscere le esperienze maturate in altre realtà italiane individuate come esempio di buone prassi.

La Provincia di Potenza è attiva da anni in materia di affidamento familiare attraverso il Centro affidi, istituito nel 2003, nell’ambito dei Servizi sociali della Provincia in collaborazione con il Tribunale per i minorenni di Potenza e l’associazione Ponte famiglie affidatarie. Una sorta di rete interistituzionale in difesa dell’infanzia, nell’ambito della quale la Provincia gioca un ruolo fondamentale all’interno di un proprio modello strategico relazionale che vede l’ente lavorare in stretta sinergia con altre istituzioni, autorità giudiziaria, operatori e associazioni