Centro Nazionale di Documentazione e Analisi per l'Infanzia e l'Adolescenza

Ricerca per parola chiave

Si chiamano girandole, fontane, vulcani mentre alcuni, quelli più pericolosi - vere e proprie minibombe - li hanno chiamati “Maradona”, “Osama” o “Finanziaria”. Sono giochi pirotecnici e botti, quelli usati durante le feste di Natale e Capodanno molti dei quali sono proibiti. Ci sono poi i giocattoli e i dociumi che nascondono insidie soprattutto per i materiali e gli ingredienti utilizzati.

Italiano
leggi tutto

Pagine

19 Ott 2018

Le prospettive dell’adozione internazionale e gli strumenti giuridici a tutela di bambini e adolescenti fuori famiglia: sono alcuni temi affrontati dai relatori intervenuti questa mattina al convegno internazionale L’accoglienza di bambini in stato di abbandono nel mondo: strumenti giuridici a confronto, ospitato dall’Istituto degli Innocenti.

18 Ott 2018

Nel 2017 i minori vittime di reati in Italia sono 5.788, l’8% in più dell’anno precedente e il 43% in più rispetto a dieci anni fa, quando erano 4.061. Abusi e violenze colpiscono soprattutto le bambine e le ragazze (60% del totale delle vittime).

18 Ott 2018

Dal 22 al 27 ottobre torna Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, iniziativa promossa dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca che mira a far scoprire ai più giovani il piacere della lettura e il suo potere di coinvolgimento se fatta a voce alta e condivisa in un’esperienza corale.

03 Ott 2018

Dieci punti fermi che individuano altrettanti diritti di bambini e ragazzi figli di genitori separati, ispirati alla Convenzione Onu del 1989.

10 Ott 2018

L’11 ottobre, in tutto il mondo, si celebra la Giornata internazionale delle bambine, istituita dall’Onu nel 2011 per ricordare la centralità dei diritti delle bambine e delle ragazze.

11 Set 2018

Far conoscere agli alunni delle scuole primarie i loro diritti e renderli protagonisti consapevoli della riscrittura della Convenzione Onu del 1989 a partire dai loro bisogni: è questo l’obiettivo della nuova edizione del progetto promosso dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza che