Centro Nazionale di Documentazione e Analisi per l'Infanzia e l'Adolescenza

Ricerca per parola chiave

No
Video in HP?: 
No

Tutelare i diritti dei bambini, figli di genitori detenuti, per garantire loro una crescita sana ed equilibrata e di mantenere i contatti con la propria mamma e il proprio papà. Sono questi gli obiettivi del progetto “Bambini e Carcere”, nato nel 1993 dall’impegno dei volontari di Telefono Azzurro e reso possibile grazie alla collaborazione con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria del Ministero della Giustizia. Un accordo che è stato rinnovato con la firma del protocollo di intesa che regola le attività di Telefono Azzurro nelle strutture carcerarie di tutta Italia.

leggi tutto

Pagine

23 Ago 2019

Avere un posto a costi accessibili nei servizi educativi della prima infanzia in Europa è ancora difficile per molte famiglie con bambini di età inferiore a 3 anni. Attualmente infatti, solo la Lettonia garantisce un posto gratuito in strutture pubbliche per ogni bambino dall’età di un anno e mezzo.

21 Ago 2019

Tutelare i diritti dei bambini, figli di genitori detenuti, per garantire loro una crescita sana ed equilibrata e di mantenere i contatti con la propria mamma e il proprio papà. Sono questi gli obiettivi del progetto “Bambini e Carcere”, nato nel 1993 dall’impegno dei volontari di Telefono Azzurro e reso possibile grazie alla collaborazione con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria del Ministero della Giustizia. Un accordo che è stato rinnovato con la firma del protocollo di intesa che regola le attività di Telefono Azzurro nelle strutture carcerarie di tutta Italia.

19 Ago 2019

L’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza ha inviato una nota in tema di diritti dei minorenni fuori famiglia a Parlamento, Governo, Regioni, Comuni, al Consiglio superiore della Magistratura, agli Ordini professionali di avvocati, assistenti sociali, psicologi e giornalisti.

19 Ago 2019

L’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza ha inviato una nota in tema di diritti dei minorenni fuori famiglia a Parlamento, Governo, Regioni, Comuni, al Consiglio superiore della Magistratura, agli Ordini professionali di avvocati, assistenti sociali, psicologi e giornali

09 Ago 2019

“Stop Cyberbullismo” è il titolo della campagna di comunicazione istituzionale del Dipartimento per le politiche della famiglia che va avanti con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini, ed in particolar modo le famiglie con figli adolescenti, sul tema del cyberbullismo, offrendo ai genitori sp

19 Lug 2019

Nell’anno scolastico 2017/2018 gli studenti con background migratorio erano circa 842.000.