Ricerca per parola chiave

Il presente Rapporto di monitoraggio vuole offrire un quadro dello sviluppo dei servizi educativi per la prima infanzia, insieme a spunti di riflessione prospettici, utili ad un aggiornamento e al consolidamento delle politiche condotte fino ad oggi nel nostro Paese.

Il rapporto si articola intorno a quattro ambiti:

  1. il primo, oltre a un quadro d’insieme dell’andamento del Piano, si propone di offrire un commento approfondito ai dati aggiornati disponibili, cui fa da complemento un piccolo repertorio di tavole statistiche relative alla consistenza quantitativa e qualitativa della rete dei servizi nelle diverse aree territoriali e all’andamento delle dinamiche finanziarie legate all’attuazione del “piano straordinario";
  2. il secondo affronta, in modo diverso e da punti di vista differenti, il difficile problema del dare risposta all’esigenza di una nuova legge per la prima infanzia sulle tipologie di servizio e sugli standard attualmente in essere nelle diverse Regioni e Province autonome, focalizzando l’attenzione sui micro-servizi, sui Centri per bambini e famiglie, sui vincoli degli Enti locali e le conseguenze sulla tenuta e lo sviluppo dei servizi educativi per la prima infanzia;
  3. il terzo ambito raccoglie riflessioni su esperienze provenienti dal territorio. In particolare, viene proposto un approfondimento relativo alle funzioni dell’Ambito territoriale e dell’Azienda Speciale dell’Unione dei Comuni quali possibili Enti intermedi tra Comuni e Regione/Provincia autonoma per una migliore governance del sistema integrato dei servizi educativi per la prima infanzia;
  4. l’ultimo ambito del rapporto è dedicato all’approfondimento delle iniziative promosse dalle organizzazioni e autorità centrali. In particolare tre importanti progetti promossi dalle autorità centrali quali: il Piano di Azione e Coesione; il progetto Officina famiglia e il progetto di gemellaggio AGIRE POR; il progetto SinSe.

In allegato sono disponibili al download il rapporto completo e un estratto del rapporto di monitoraggio.

 

Di seguito, il sommario del rapporto; cliccando sul titolo del contributo è possibile leggere e scaricare il singolo testo.

______________________________________________________________________________

 

Premessa - Caterina Cittadino, Capo Dipartimento per le politiche della Famiglia

 

Contributi generali

 

Contributi di approfondimento

 

Esperienze dal territorio

 

Le iniziative in corso dalle organizzazioni e autorità centrali