Ricerca per parola chiave

A partire dal numero 1/2013 la Rassegna bibliografica si presenta in una nuova veste con un formato di tipo elettronico, per rispondere alle mutate esigenze dei lettori che sempre più ricorrono all’uso di strumenti disponibili on-line per ottenere produzioni di rapida consultazione e accesso, maggiormente interattive e operabili all’interno della rete.

Sempre frutto della collaborazione tra l’Istituto degli Innocenti, il Centro nazionale di documentazione e analisi per l’infanzia e l’adolescenza e il Centro regionale di documentazione per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Toscana, la rivista si mantiene in continuità con la precedente versione cartacea conservandone sostanzialmente i tratti grafici e, allo stesso tempo, si arricchisce di nuove sezioni e soprattutto di nuove funzionalità.

Avendo la rivista una struttura di tipo elettronico, consentirà l’accesso a una serie di collegamenti ipertestuali sia all’interno dei cataloghi documentali, che all’esterno verso siti web e altre risorse presenti in internet.