Ricerca per parola chiave

È online, sul sito dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, il volume La Convenzione dell’Aja del 1996. Prontuario per l’operatore giuridico. La pubblicazione, curata dalla Garante Filomena Albano, sottolinea l’importanza che la norma del 1996 riveste nel nostro ordinamento.
La Convenzione dell’Aja sulla competenza, la legge applicabile, il riconoscimento, l’esecuzione e la cooperazione in materia di responsabilità genitoriale e di misure di protezione dei minori, adottata a L’Aja il 19 ottobre 1996 ed entrata in vigore sul piano internazionale il 1° gennaio 2002, è stata eseguita in Italia con legge 18 giugno 2015, n. 101.
«La Convenzione – spiega la Garante nella premessa - rappresenta il segno della fiducia nella possibilità di assicurare continuità nella protezione del minore attraverso la cooperazione di Stati diversi e quindi superando i confini nazionali, progressivamente erosi dalla crescente mobilità delle persone. Nonostante la manifesta rilevanza, ad oggi, essa è poco conosciuta, come dimostra la scarsità di giurisprudenza in materia».
Il volume contiene anche la relazione esplicativa dell'esperto francese Paul Lagarde tradotta in italiano. La relazione «ha l’obiettivo di accompagnare l’operatore giuridico nella corretta applicazione della Convenzione, garantendo in questo modo che il principio dell’interesse superiore del minore, cui la Convenzione è informata, trovi effettiva attuazione».