Ricerca per parola chiave

È dedicato al tema dell’istruzione l’Atlante dell'infanzia (a rischio) 2017 di Save the Children, un viaggio nel mondo della scuola osservato dal punto di vista degli studenti e in particolare dei bambini e degli adolescenti a rischio, per i quali la scuola rappresenta, da sempre e in tutto il mondo, una delle poche ancore di salvezza.
Spiega Save the children nella presentazione del volume: «in un’Italia in cui le famiglie con minori in povertà assoluta in dieci anni sono quintuplicate, che si trova a fare i conti con gli effetti della recessione sulla motivazione dei giovanissimi e che è sempre più vecchia, con oltre 165 anziani ogni 100 bambini, alunni e studenti spesso non trovano nella scuola risposte efficaci alle sfide di oggi. A cinquanta anni dalla scomparsa di Don Lorenzo Milani, che ha lottato affinché la scuola offrisse pari opportunità ai suoi studenti indipendentemente dalla loro condizione economica, nel sistema scolastico nazionale le diseguaglianze sociali continuano a riflettersi sul rendimento degli alunni».
L’ottava edizione dell’Atlante, intitolata Lettera alla scuola, si sofferma su vari aspetti: diversità e intercultura, connettività e robotica educativa, nuove povertà, formazione dei docenti, dispersione scolastica, minori particolarmente a rischio, solo per citarne alcuni.
Il volume, pubblicato da Treccani, sarà disponibile nelle librerie italiane dal prossimo 23 novembre.