Ricerca per parola chiave

Dopo il successo della prima edizione, il Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri rilancia l’iniziativa In estate si imparano le Stem. Campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding, con un nuovo bando rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.
L’avviso, pubblicato nel sito del Dipartimento per le pari opportunità, prevede uno stanziamento di tre milioni di euro per finanziare progetti per la realizzazione di percorsi di approfondimento in materie scientifiche (matematica, cultura scientifica e tecnologica, informatica e coding) destinati prevalentemente alle studentesse, ma anche a studenti, delle scuole primarie e secondarie di primo grado.
«L’obiettivo – si spiega nel bando – è quello di proseguire nell’azione volta a contrastare fin dall’ambito formativo gli stereotipi che vedono le donne scarsamente predisposte vero lo studio delle materie STEM».
I progetti dovranno avere le seguenti finalità: contrastare gli stereotipi e i pregiudizi che alimentano il gap di conoscenze tra le studentesse e gli studenti rispetto alle materie Stem; stimolare l’apprendimento delle materie Stem attraverso modalità innovative di somministrazione dei percorsi di approfondimento; favorire l’acquisizione di una maggiore consapevolezza tra le giovani studentesse della propria attitudine verso le conoscenze scientifiche.
Le domande di partecipazione dovranno essere trasmesse al Dipartimento per le pari opportunità esclusivamente attraverso il portale www.monitordposcuola.it entro le ore 12.00 del 23 febbraio 2018, seguendo le indicazioni riportate nel bando.

(Crediti foto: Raffaella Bordini Photographer)