Ricerca per parola chiave

Promuovere un sistema integrato di protezione e tutela dei bambini e degli adolescenti, valorizzando il superiore interesse dei minorenni in tutte le decisioni che li riguardano: è questo l’obiettivo del protocollo d’intesa sottoscritto dall’assessora alla persona, scuola e comunità solidale di Roma Capitale Laura Baldassarre e dal Garante dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Lazio Jacopo Marzetti.
Con il documento le parti si impegnano a collaborare per realizzare una serie di azioni, che prevedono, fra l’altro: la promozione della selezione, della formazione e dell’aggiornamento dei tutori volontari, in particolare di quelli dei minori stranieri non accompagnati; l’avvio di un ciclo di visite periodiche nelle strutture che accolgono i minorenni fuori dalla famiglia di origine per rafforzare il monitoraggio, l’ascolto e la partecipazione dei bambini e degli adolescenti; attività di sensibilizzazione mirate al contrasto della violenza e rivolte ai più giovani; la diffusione dell’istituto dell’affidamento familiare; il sostegno dell’ascolto e della partecipazione degli adolescenti ai processi di elaborazione delle politiche e delle azioni che li riguardano.
Secondo quanto stabilito dall’articolo 4, il protocollo ha una durata di tre anni, rinnovabili per lo stesso periodo di tempo.