Ricerca per parola chiave

Laboratori, incontri, mostre e spettacoli: sono solo alcune delle tante iniziative previste nel  programma della sesta edizione di Dritti sui diritti, evento dedicato ai diritti di bambini e ragazzi che coinvolge tutto il territorio del Comune di Venezia. La manifestazione, organizzata dall’Assessorato Coesione Sociale e Sviluppo Economico e dalla Direzione Coesione Sociale, Servizi alla Persona e Benessere di Comunità del Comune di Venezia e altre realtà, si svolgerà dal 5 al 14 ottobre e dal 19 al 24 novembre 2018.
L’obiettivo della kermesse è quello di stimolare istituzioni e cittadini ad aumentare il loro impegno a favore della crescita e del benessere delle nuove generazioni. «I diritti dei bambini e dei ragazzi, per quanto conosciuti e celebrati – si legge nella presentazione -, non sempre, infatti, vengono pienamente goduti: i più piccoli e i più giovani si scontrano soprattutto con la mancanza delle condizioni necessarie all’esercizio dei propri diritti ed è proprio su questo che si vuole attivare un cambiamento».
La manifestazione rappresenta anche un’opportunità di scambio e collaborazione per tutti quei soggetti del pubblico, del privato e del volontariato che, partecipando direttamente alla progettazione e alla realizzazione delle diverse iniziative, incrementano la costruzione di nuovi legami tra cittadini attivi e istituzioni.
Filo conduttore di questa edizione è il diritto di avere diritti, sancito dall’articolo 4 della Convenzione Onu del 1989. «A partire dal contenuto di questo articolo – spiegano gli organizzatori - si cercherà di esplorare il diritto di scoprire e conoscere l’ambiente fisico, culturale e sociale in cui si vive così da poterne fare attivamente parte e promuoverne il cambiamento. A questo diritto si correlano pertanto il diritto alla conoscenza e il diritto all’istruzione descritti negli articoli 28 e 29, intesi come diritto alla formazione di sè, diritto allo studio e all’approfondimento dei diversi saperi».