Ricerca per parola chiave

L’11 ottobre, in tutto il mondo, si celebra la Giornata internazionale delle bambine, istituita dall’Onu nel 2011 per ricordare la centralità dei diritti delle bambine e delle ragazze. Il tema dell’edizione 2018, With Her: A Skilled GirlForce, vuole richiamare l’attenzione sulla necessità di facilitare l’ingresso delle giovani donne nel mondo del lavoro attraverso percorsi scolastici avanzati.
In occasione della Giornata istituzioni, associazioni e altre realtà organizzano convegni, incontri, spettacoli e molte altre iniziative che invitano a riflettere sui diritti delle bambine e delle ragazze, più vulnerabili perché costrette a subire una doppia discriminazione, di età e di genere.
Fra le iniziative organizzate dalla onlus Terre des hommes, ad esempio, c’è la presentazione del dossier Indifesa, in programma l’11 ottobre a Milano, nella Sala Alessi di Palazzo Marino (piazza della Scala 2). Il volume raccoglie ricerche e testimonianze sulla condizione delle bambine e delle ragazze in Italia e nel mondo, includendo anche i nuovi dati del Comando Interforze della Polizia di Stato sui reati a danno dei minori.
Un altro evento che celebrerà la Giornata è la presentazione de La Nuova Carta dei Diritti della Bambina, che si terrà il 15 ottobre a Ravenna, nella Sala Cavalcoli della Camera di Commercio (viale Farini 14). L’incontro è organizzato dalla Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari in collaborazione con il Comune di Ravenna.  
Alla vigilia della Giornata l’Unicef ha diffuso alcuni dati, secondo i quali a livello globale 131 milioni di ragazze sono fuori dalla scuola e le donne tra i 15 e i 29 anni hanno probabilità tre volte maggiori rispetto ai giovani uomini di non lavorare, non ricevere un’istruzione e frequentare corsi di formazione.