Ricerca per parola chiave

Il 5 febbraio in oltre cento nazioni di tutto il mondo si celebra il Safer Internet Day (Sid) 2019, la Giornata mondiale per la sicurezza in Rete istituita dalla Commissione europea con l’obiettivo di promuovere un uso più sicuro e responsabile del web e delle tecnologie digitali, in particolare tra i bambini e i giovani. Lo slogan scelto per l’edizione di quest’anno, Together for a better internet  (Insieme per un internet migliore), invita i ragazzi a riflettere non solo sull’uso consapevole della Rete, ma anche sul loro ruolo di utenti attivi e responsabili in grado di fare del web un luogo positivo e sicuro.
La manifestazione nazionale italiana collegata al Sid 2019, intitolata Contro il cyberbullismo una nuova alleanza tra scuola e famiglia, si svolgerà a Milano (Centro congressi MiCo). L’evento - organizzato dal Safer Internet Centre Italiano e promosso dal Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri insieme al Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca – ha l’obiettivo di stimolare un nuovo dibattito pubblico che possa coinvolgere tutti i soggetti della società responsabili e interessati a contrastare il fenomeno del cyberbullismo. Durante la prima parte della mattinata il Ministro per la famiglia e le disabilità Lorenzo Fontana presenterà la campagna di comunicazione istituzionale Stop cyberbullismo, realizzata dal Dipartimento per le politiche della famiglia. È prevista la partecipazione di oltre 300 studenti e di rappresentanti del mondo imprenditoriale, del terzo settore, delle istituzioni che partecipano all’Advisory Board del Centro e delle associazioni familiari.
In concomitanza con il Safer internet day si terrà anche la seconda edizione della Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo a scuola.