Ricerca per parola chiave

Si rivolge ai docenti il nuovo portale Scuola 2030 (https://scuola2030.indire.it), progetto nato dalla collaborazione fra il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca (Miur), l’Istituto nazionale di documentazione, innovazione, ricerca educativa (Indire) e l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS).
Il sito offre agli insegnanti materiali di autoformazione, contenuti e risorse utili per un’educazione ispirata ai valori e alla visione dell’Agenda 2030, programma di sviluppo sottoscritto nel 2015 da 193 Paesi membri dell’Onu.
L’Italia ha messo a punto una Strategia nazionale che comprende impegni e obiettivi specifici correlati ai 17 Goal di sviluppo sostenibile (SDG, Sustainable Development Goals) previsti dall’Agenda. Nel nostro Paese è l’ASviS a promuovere l’attuazione del programma sottoscritto nel 2015, per far crescere nella società italiana la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030, sensibilizzare l’opinione pubblica e coinvolgere tutti i cittadini, partendo proprio dagli studenti.
L’obiettivo del portale è quello di contribuire al Goal 4 (“Istruzione di qualità”) e in particolare al Target 4.7: “Entro il 2030, assicurarsi che tutti gli studenti acquisiscano le conoscenze e le competenze necessarie per promuovere lo sviluppo sostenibile attraverso, tra l’altro, l’educazione per lo sviluppo sostenibile e stili di vita sostenibili, i diritti umani, l’uguaglianza di genere, la promozione di una cultura di pace e di non violenza, la cittadinanza globale e la valorizzazione della diversità culturale e del contributo della cultura allo sviluppo sostenibile”.